Certificazioni e descrizioni dei programmi


Le certificazioni ottenute da CIG sono legate ai Paesi in cui si trovano gli stabilimenti. Per una lista completa, consultare questo link.


Per ulteriori informazioni su questo argomento, si prega di contattare info@cloverimaging.eu

ISO 9001:2015

ISO 9001: 2015 è la più completa delle serie ISO 9000: 2000 sui sistemi di gestione per la qualità e copre tutto, dalla progettazione e sviluppo alla produzione e distribuzione di prodotti e servizi. Il suo obiettivo principale è quello di consentire al sistema di gestione della qualità di un'azienda di fornire costantemente prodotti e servizi che soddisfino i requisiti legali e normativi applicabili. La nuova revisione della ISO 9001: 2015 mira a fornire valore aggiunto per migliorare la soddisfazione del cliente attraverso l'efficace applicazione del sistema di gestione della qualità, comprese analisi di valutazione del rischio, definizione di programmi per minimizzare tutti i potenziali rischi, migliorare il sistema e la garanzia di conformità ai clienti, le parti interessate e requisiti legali e normativi applicabili.

ISO 14001:2015

ISO 14001: 2015 è lo standard internazionale che determina le specifiche per un sistema di gestione ambientale (EMS) che può essere utilizzato per migliorare le prestazioni ambientali di un'azienda. Secondo la politica ambientale dell'organizzazione, i risultati previsti di un sistema di gestione ambientale includono:

  • miglioramento delle prestazioni ambientali;
  • adempimento degli obblighi di conformità;
  • raggiungimento degli obiettivi ambientali.

ISO 14001: 2015 è applicabile a qualsiasi organizzazione, indipendentemente dalle dimensioni, dal tipo e dalla natura, e si applica agli aspetti ambientali delle sue attività, prodotti e servizi che l'organizzazione determina per poter controllare o influenzare il ciclo di vita.

ISO 50001:2011

Lo scopo di questo standard internazionale è quello di consentire alle organizzazioni di stabilire i sistemi e i processi necessari per migliorare le prestazioni energetiche, tra cui l'efficienza energetica, l'uso e il consumo. L'attuazione di questo standard mira a ridurre le emissioni di gas serra, i costi energetici e altri impatti ambientali correlati, attraverso la gestione sistematica dell'energia.

ISO 45001:2018

ISO 45001: 2018 è il nuovo standard di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (OH & S). Con quasi 70 paesi coinvolti nel suo sviluppo, ISO 45001: 2018 sostituirà OHSAS 18001: 2007. Il periodo di transizione è attivo fino al 2021. Anche se in gran parte influenzato da OHSAS 18001: 2007, ISO 45001: 2018 adotta un approccio più proattivo al controllo del rischio.

Lo standard è stato sviluppato da un comitato di esperti in salute e sicurezza sul lavoro e segue altri approcci generici al sistema di gestione come ISO 14001: 2015 e ISO 9001: 2015.

ISO 45001: 2018 specifica i requisiti per un sistema di gestione OH & S e fornisce indicazioni per il suo utilizzo. Mira a consentire alle organizzazioni di fornire posti di lavoro sicuri e sani prevenendo infortuni sul lavoro e problemi di salute, nonché migliorando in modo proattivo le prestazioni della S & SL. Questo standard è applicabile a qualsiasi organizzazione che desideri istituire, implementare e mantenere un sistema di gestione della sicurezza per migliorare la salute e la sicurezza sul lavoro, eliminare i rischi e minimizzare i rischi OH & S (comprese carenze del sistema), sfruttare le opportunità di OH & S e affrontare le non conformità del sistema di gestione della S & S associato alle sue attività.

STMC

STMC (Standard Methods Test Committee) è un comitato globale formato per trovare e promuovere metodi di test standardizzati per l'industria delle cartucce di stampa. I metodi di prova vengono utilizzati per valutare le prestazioni della cartuccia di una stampante laser. STMC utilizza alcuni metodi di prova ASTM (American Society for Testing and Materials) come ASTM F1856 - determinazione della resa (copertura della pagina di 5 +/- 0,5%) dell'area stampabile e ASTM F 2036 - densità dell'immagine e sfondo. I metodi di prova vengono utilizzati per valutare una cartuccia di toner rigenerata rispetto ad un'altra cartuccia, di solito una cartuccia OEM.

LGA /TÜV Rheinland Toxproof

Numerose cartucce di toner a marchio Clover, operando a emissioni basse, hanno raggiunto l'etichetta "LGA schadstoffgeprüft" che significa "LGA testato per inquinanti". L'applicazione di queste cartucce riduce al minimo il rischio per la salute dell'utente, rendendole facile da utilizzare. L'istituto tedesco di test TÜV Rheinland LGA Products GmbH rilascia il certificato "LGA schadstoffgeprüft" dopo una serie di test riguardanti il contenuto di sostanze nocive nella polvere di toner e test delle emissioni in specifiche camere di prova durante la stampa.

La certificazione LGA è in corso di sostituzione con TÜV Rheinland Toxproof. CIG sta seguendo questo sviluppo per garantire la nostra costante conformità con le regole e le linee guida.

BLUE ANGEL

The Blue Angel (Der Blauer Engel) è una certificazione tedesca per prodotti e servizi che aderiscono a requisiti rigorosi in merito all’ambiente, alla salute e all’utilizzo. È in vigore dal 1978.

Le aziende premiate con il Blue Angel dimostrano il loro impegno per la protezione dell'ambiente. RAL-UZ177 è lo standard per i moduli toner rigenerati da utilizzare in apparecchiature per ufficio elettrofotografiche con funzione di stampa. Milioni di cartucce vuote finiscono come rifiuti se non vengono riciclate. Le cartucce certificate Blue Angel sono un'alternativa ai prodotti originali e aiutano a ridurre gli sprechi (implementazione del sistema di ripresa) e a risparmiare risorse. Le cartucce certificate Blue Angel indicano anche che le emissioni unitarie sono controllate e che i limiti sono soddisfatti.

NORDIC SWAN ETICHETTA ECOLOGICA

L'etichetta Swan Eco è uno standard di etichettatura ecologica comune in tutta la regione nordica istituita da parte del Consiglio dei ministri nordico nel 1989. Questo è stato fatto da un sistema di licenze volontarie in cui il richiedente accetta di seguire determinati criteri delineati dal Nordic Ecolabelling in collaborazione con le parti interessate. Questi criteri includono argomenti ambientali, di qualità e di salute. Il semplice messaggio associato con il logo Swan è che il prodotto è una buona scelta ambientale.

SPECIALISED WASTE MANAGEMENT COMPANY (EfB)

Dal 1996, la "Specialized waste management company" è un marchio di qualità specifico per l'industria strettamente legato alla legge tedesca sull'economia circolare e sui rifiuti (KrW- / AbfG) ed è diventata una caratteristica ben nota di qualità delle società di gestione dei rifiuti, che è ora soggetto a requisiti legali ancora più rigidi attraverso la legge tedesca sull'economia circolare (KrWG) (§§ 56 e 57 KrWG).

Un elenco di criteri con standard minimi uniformi è stabilito nel Decreto sulle società di gestione dei rifiuti. Comprende i requisiti per l'organizzazione, le attrezzature e il funzionamento dell'azienda, nonché l'affidabilità e la competenza del personale.

Il riconoscimento del marchio di qualità "Azienda specializzata nella gestione dei rifiuti" include anche l'approvazione per il trattamento iniziale dei RAEE in conformità con la legge tedesca per l'immissione sul mercato, la restituzione e lo smaltimento ambientalmente sostenibile di apparecchiature elettriche ed elettroniche (ElektroG ).



RESPONSABILITà SOCIALE

SMETA

SMETA (Sedex Ethical Trade Audit dei membri di Sedex) è una delle metodologie di audit etico più utilizzati al mondo.

SEDEX è un'organizzazione globale senza scopo di lucro. Ospita la più grande piattaforma collaborativa del mondo per condividere i dati di ricerca e indagine sulle catene di approvvigionamento.

SMETA è una procedura di revisione che è una raccolta di buone pratiche nella tecnica di controllo etico. Non è un codice di condotta, una nuova metodologia o un processo di certificazione. Utilizzando SMETA, un fornitore può condurre una verifica e condividerla con più clienti all'interno della piattaforma SEDEX.

La metodologia SMETA utilizza il codice di base ETI e la legge locale come strumento di misurazione. Comprende quattro moduli:

  • Salute e sicurezza
  • Standardi di lavoro
  • Ambiente (facoltativo)
  • Etica aziendale (facoltativo)

Il codice di base ETI (Ethical Trade Initiative) è la base dei requisiti SMETA che riguardano 9 aspetti sociali:

  1. Il lavoro è scelto in modo libero
  2. La libertà di associazione e il diritto alla contrattazione collettiva sono rispettati
  3. Le condizioni di lavoro sono sicure e igieniche
  4. Non si farà rocorso a lavoro minorile
  5. Si pagano salari sufficienti per vivere
  6. Le ore di lavoro non sono eccessive
  7. Non si pratica alcuna discriminazione
  8. Si fornisce lavoro regolare
  9. Non sono consentite pratiche crudeli o inumane

Cliccare qui per scaricare il codice ETI

Accettando la cooperazione con noi, tutti i nostri fornitori di prodotti e servizi sono tenuti a rispettare e applicare i principi del codice ETI.



Conformità

ISO/IEC 19752 è ISO/IEC 19798

Laser monocromi

ISO/IEC 19752 è un metodo standard ISO per determinare la resa delle cartucce di toner per dispositivi laser monocromi.

Laser a colori

ISO/IEC 19798 è un metodo standard ISO per determinare la resa delle cartucce di toner per dispositivi laser a colori.

Dichiarazioni sui nanomateriali

I toner usati nelle nostre cartucce di laser non contengono quantità rilevabili di sostanze in nanoscala* che non aderiscano alla miscela di toner** come predisposto dal decreto di applicazione della legge francese numero 2012-232 del 17 febbraio nel 2012.

* “La sostanza su scala nanometrica " è definita come una sostanza definita nell'articolo 3 del regolamento CE n. 1907/2006, prodotta intenzionalmente su scala nanometrica, contenente particelle, allo stato libero, aggregato o agglomerato, e in cui, per una percentuale minima delle particelle nella distribuzione dimensionale numerica, una o più dimensioni esterne siano comprese fra 1nm e 100nm.

** “Contenuto senza aderire alla miscela’’ è definito come intenzionalmente introdotto nella miscela dalla quale è probabile che venga estratto o rilasciato in condizioni d'uso normali o ragionevolmente prevedibili.

Sulla base di ciò, e in base di questa legge, non è necessario dichiarare nessun prodotto alle Autorità francesi.

DIN 33870-1/2

DIN sta per "Deutsches Institute für Normung" (Istituto tedesco di standardizzazione). I due standard DIN 33870-1 (per dispositivi di stampa monocroma) e DIN 33870-2 (per dispositivi di stampa a 4 colori) determinano i requisiti di qualità per il processo di ricostruzione dei moduli di toner e adeguati metodi di prova. I test per le sostanze geneticamente nocive, l'adesione del toner, il test di resa e di emissione nelle camere climatiche sono requisiti vincolanti per soddisfare i criteri DIN. La norma DIN 33870-1 / 2 è una parte importante e i criteri di base per l'ecoetichetta Blue Angel, considerando le proprietà del toner in base alle disposizioni di legge per prevenire qualsiasi rischio per la salute.

AMES Test

AMES è una valutazione biologica del potenziale mutageno dei composti chimici. Obbligatorio IN CONFORMITÀ è il risultato negativo del test AMES.

REACH

REACH è il Regolamento della Comunità Europea (CE 1907/2007) che concerne la registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche e il loro uso sicuro. Il regolamento è entrato in vigore il 1° giugno 2007, con scadenze graduali fino al 2018. Lo scopo di REACH è quello di migliorare la protezione della salute degli esseri umani e dell’ambiente mediante una migliore identificazione delle proprietà delle sostanze chimiche sin dal principio. Inoltre, REACH promuove l’innovazione e la competitività dell’industria chimica nell’UE.

Da agosto 2008, CIG ha seguito tutti i requisiti relativi alle sostanze utilizzate nei nostri prodotti come previsto dalla direttiva Reach. Da allora, CIG ha aggiornato tutte le "Schede di sicurezza" in conformità ai requisiti REACH e al regolamento CLP. CIG sottolinea che non vi sono sostanze SVHC (sostanze estremamente problematiche), Annesso XIV o Annesso XVII con le sostanze nei nostri prodotti rispetto agli ultimi elenchi pubblicati. CIG continuerà a monitorare tutti gli sviluppi riguardanti questa direttiva per garantire la conformità continua e completa.

Direttiva 2012/19/EU sui RAEE

La direttiva europea sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE), divenuta legge europea nel febbraio 2003 ed è stata rivista nell'ambito della cosiddetta direttiva RAEE II nel 2012, stabilisce in combinazione con l'UE la "direttiva quadro sui rifiuti", una quadro generale e le linee guida generali per il trattamento dei rifiuti dei RAEE.

Oggi, la maggior parte delle cartucce a getto d'inchiostro e toner sono considerate apparecchiature elettroniche e, quindi, rientrano nell'ambito di applicazione dell'attuale direttiva RAEE. La direttiva RAEE, che obbliga tutti gli Stati membri dell'UE a trasferire le proprie disposizioni nella legislazione nazionale, stabilisce obiettivi per la raccolta, il recupero e il riciclaggio di tutti i tipi di AEE. Inoltre, obbliga i produttori e i distributori di AEE a conformarsi a una varietà di specifiche. In tale contesto, un produttore è il proprietario dei marchi e dei loghi applicati sulle cartucce e del loro imballaggio, che vengono venduti sul mercato. Ad esempio, tutti i clienti di Clover con Marchio Privato sono considerati produttori e devono prendersi cura della registrazione e di tutti i processi ad essa associati. Il cosiddetto "obbligo del produttore" può variare nei diversi Stati membri dell'UE a causa di diverse interpretazioni delle leggi nazionali. In questo contesto, gli obblighi previsti dalla direttiva RAEE devono essere valutati per ciascuno Stato membro dell'UE in cui si posizionano le cartucce sotto il proprio marchio. Inoltre, gli obblighi specifici per paese devono essere soddisfatti tramite filiali o rappresentanti autorizzati ufficiali, a livello locale. Per ulteriori informazioni, si prega di visitare.

Marcatura CE

La marcatura CE (originariamente marchio CE) è un marchio di conformità che si applica a determinate categorie di prodotti venduti all'interno dello Spazio economico europeo (SEE). Il marchio CE indica che il produttore garantisce che il prodotto soddisfa i requisiti di tutte le direttive UE applicabili. La lettera "CE" significa "Conformite Europeenne" ("Conformità europea"). Quando il marchio CE viene applicato a un prodotto, il produttore è tenuto a mantenere una Dichiarazione di conformità ("DoC") per quel prodotto che identifica le direttive UE applicabili.

CIG segue le regole di questo marchio di conformità e continuerà a farlo di conseguenza.

RoHS

EU RoHS 2 fa riferimento alla Direttiva 2011/65 / UE sulla restrizione dell'uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE). Ha sostituito la prima direttiva UE RoHS 2002/95 / CE (RoHS 1) ed è entrata in vigore il 21 luglio nel 2011. La direttiva RoHS 2 attualmente limita 10 sostanze pericolose nelle AEE e sono incluse nell'Annesso II della direttiva 2011/65 / UE.

CIG rispetta i requisiti di questa direttiva e continuerà a seguire il suo lo sviluppo al fine di mantenere tale status come requisito per rispettare alcune delle suddette norme e regolamenti.

Informazioni
Chiudi
Informazioni
Chiudi
Informazioni
Chiudi
Informazioni
Chiudi
 
Chiudi

INFORMAZIONI
Chiudi

Vuoi davvero uscire?

INFORMAZIONI
Chiudi

Premere OK per cambiare regione da Clover Imaging Group

Scelta multipla
Chiudi

Questo articolo può essere acquistato tramite vendita o permuta.
Seleziona la tua opzione.

Recupera i dati dell’account
Chiudi
Per recuperare i tuoi dati di accesso, inserisci la tua email:
 
Ti preghiamo di attendere...
Loader
Informazioni

Grazie per l’interesse dimostrato verso CIG! Data la robusta funzionalità del nostro sito possiamo supportare soltanto la versione più recente del browser. Ti consigliamo di aggiornare il tuo browser all’ultima versione di Internet Explorer, Google Chrome oppure Mozilla Firefox.

Informazioni

La tua sessione scade tra5minuto/i


Informazioni

La tua sessione è scaduta. Sarai ora reindirizzato alla pagina iniziale.


Errore nel recupero dati
Chiudi
Grazie
Chiudi
Video
Chiudi
Video
Chiudi
Video
Chiudi
Video
Chiudi
Carica il logo
Chiudi

Formati consentiti: .jpg, .png, .bmp;Max:1024x768px; Min:590x307px.

Informazioni per la spedizione ()

Close
INFORMAZIONI
Chiudi

Stiamo creando il tuo documento. Attendi fino all’avvio del download.


Termini e condizioni d’uso
Chiudi
Lista indirizzi di spedizione Visualizza tutti gli indirizzi
Chiudi
Clicca sull’indirizzo per selezionarlo
Aggiungi un nuovo indirizzo di spedizione
Chiudi
* Campo obbligatorio
Come funziona?
Chiudi

Clicca sul pulsante verde \”Crea nuovo utente\”

Compila i campi del modulo per creare un nuovo utente. Seleziona i permessi che il nuovo utente deve avere e assegna un nome utente e una password. Clicca su “Salva”, riceverai un’e-mail di conferma della creazione del nuovo account. Segui la stessa procedura per tutti i nuovi profili utenti.

Dopo la creazione del profilo, il nuovo utente riceverà un’email automatica con il nome utente e password, e le istruzioni per cambiare la password con una di sua scelta. Tuttavia, tu in quanto amministratore avrai sempre l’autorizzazione per accedere e cancellare o modificare gli utenti, vedere le informazioni dei profili (comprese le password) e cambiare i permessi.

Per modificare un utente, usa i link accanto al suo nome utente per modificare o cancellare quel profilo.

Se cancelli un utente, il suo nome comparirà sulla pagina Utenti cancellati; potrai riattivare il nominativo in qualsiasi momento se necessario.

Video CIG
Chiudi
Informazioni
Chiudi

Carica i Termini e condizioni d’uso
Chiudi

Formato di file ammesso: .pdf; Max file size: 5MB.

INFORMAZIONI

Carica un logo cliente
Chiudi

Formato di file ammesso: .jpg, .jpeg, .png, .bmp; Max file size: 5MB.